Scuola Secondaria: regolamento per la Ricreazione

Clicca il seguente link per effettuare il download del file in formato PDF ORGANIZZAZIONE DELLA RICREAZIONE 2020-2021

ORGANIZZAZIONE DELLA RICREAZIONE PER LA SCUOLA SECONDARIA

  1. La campanella suona alle ore 10.20 per tutte le classi, la ricreazione durerà in totale 20 minuti.
  2. Per le classi situate al piano terra i primi 10 minuti saranno impiegati per consumare la merenda, ogni alunno seduto al proprio posto. I rimanenti 10 minuti tutti gli alunni usciranno dall’aula, mantenendo il distanziamento sociale ed indossando la mascherina potranno sostare di fronte alla propria aula.
  3. Le classi situate al primo piano saranno così organizzate:
  • I A, II C, III B, II D: i primi 10 minuti gli alunni consumeranno la merenda un classe, ogni alunno seduto al proprio posto. I rimanenti 10 minuti tutti gli alunni usciranno dall’aula, mantenendo il distanziamento sociale ed indossando la mascherina potranno sostare di fronte alla propria aula.
  • I B, II A, III A: i primi 10 minuti gli alunni usciranno tutti dall’aula, mantenendo il distanziamento sociale ed indossando la mascherina, potranno sostare di fronte alla propria aula. I rimanenti 10 minuti gli alunni consumeranno la merenda un classe, ognuno seduto al proprio posto.
  1. Gli studenti potranno usufruire del bagno, previo permesso dell’Insegnante, solo nel momento in cui sono fuori dall’aula per la ricreazione. Di fronte all’ingresso dei bagni sarà presente uno dei Collaboratori Scolastici che vigilerà affinché non si formino file. I docenti dovranno verificare che non ci siano più di tre studenti in fila fuori la porta del bagno prima di concedere il permesso agli studenti.
  2. Gli Insegnanti vigileranno per impedire i contatti tra classi, non sarà permesso agli studenti di allontanarsi dall’area immediatamente antistante la propria aula, se non per andare in bagno, previo permesso.
  3. Gli alunni dovranno sempre portare la merenda e l’acqua da casa, non potranno usufruire dei distributori automatici né condividere bibite o merende portate da casa.
  4. Dovendo limitare l’utilizzo del telefono dell’Istituto e la presenza di genitori a scuola, non sarà possibile telefonare a casa nel caso si dimentichi la merenda (o materiale scolastico), a casa.