IC RAFFAELLO SANZIO

Corso indirizzo musicale

Print Friendly, PDF & Email

Nella Scuola Secondaria di primo grado “R.Sanzio”, l’indirizzo musicale è presente dall’anno scolastico 2005-2006; la pluriennalità dell’istituzione e la presenza delle risorse tecnico-laboratoriali nel plesso connotano la peculiarità dell’Istituto Comprensivo “R.Sanzio”.

La musica è relazione, è rapporto comunicativo dell’uomo. E’ una disciplina antica quanto l’uomo, dotata di regole, di linguaggio, di codice, il cui ruolo, in ambito scolastico, favorisce l’armonico sviluppo della personalità, coinvolgendo la sfera degli affetti, delle emozioni e dei sentimenti, lo sviluppo critico, l’intelligenza creativa del pensiero e lo sviluppo estetico.

Il corso ad indirizzo musicale rappresenta un significativo ambiente di apprendimento e di esperienze dove si maturano progressivamente i fondamenti del linguaggio musicale attraverso la pratica strumentale. Si inserisce nel ventaglio dell’offerta formativa dell’Istituto come ulteriore opportunità per l’alunno di utilizzare, attraverso la specificità del linguaggio musicale, le capacità formative ed orientative della musica per contribuire allo sviluppo integrale della personalità dell’adolescente. I ragazzi, attraverso il linguaggio universale della musica, si mettono in gioco, si confrontano, comunicano, apprendono.

La Scuola Secondaria ad indirizzo musicale, nonostante la sua specificità, attua la sua filosofia musicale legata non alla pratica musicale, ma alla costruzione di un percorso educativo volto a promuovere la crescita globale dell’alunno attraverso l’arte musicale, valorizzando in ciascuno le potenziali attitudini e inclinazioni. L’insegnamento strumentale, infatti, costituisce integrazione interdisciplinare ed arricchimento dell’insegnamento obbligatorio dell’Educazione musicale, nel più ampio quadro delle finalità della scuola, relative alla formazione della persona e allo sviluppo della personalità; esso concorre, pertanto, alla più consapevole appropriazione del linguaggio musicale, di cui fornisce all’alunno una piena conoscenza, integrando i suoi aspetti tecnico-pratici con quelli teorici, lessicali, storici e culturali. L’educazione musicale e la pratica strumentale vengono così poste in costante rapporto con l’insieme dei campi del sapere.

Sviluppare l’insegnamento musicale, dunque, significa fornire agli alunni, destinati a crescere in un mondo fortemente segnato dalla presenza della musica come veicolo di comunicazione, spesso soltanto subíta, una maggiore capacità di lettura attiva e critica del reale e una ulteriore possibilità di conoscenza razionale ed emotiva di sé.

L’insegnamento strumentale, inoltre, offre all’adolescente, attraverso l’acquisizione di capacità specifiche, ulteriori occasioni di sviluppo e orientamento delle proprie potenzialità e fornisce opportunità di integrazione e di crescita anche a chi si trova in situazione di svantaggio.

Classi di Strumento musicale

Nella Scuola Secondaria di I grado “R.Sanzio” sono attive le seguenti classi di strumento: Chitarra, Percussioni, Pianoforte e Violino. 

Iscrizione al corso di indirizzo musicale

Possono iscriversi tutti gli alunni provenienti dalla scuola Primaria del nostro Istituto, ma anche degli altri Istituti Comprensivi  e del territorio limitrofo .

Gli alunni, dopo l’iscrizione al corso musicale, sostengono una prova attitudinale finalizzata a verificare la predisposizione e sensibilità alla musica. Non è richiesta alcuna conoscenza preventiva della musica.

Attività didattica

Le lezioni di strumento vengono svolte in orario pomeridiano, in una fascia compresa tra le ore 14:00 (13:20 solo in caso di particolari richieste delle famiglie) e le 18:30 e sono articolate secondo varie tipologie di intervento:

Lezione individuale: l’alunno (da solo o in coppia) svolge la lezione con il docente.

Lezione collettiva: hanno luogo esperienze di musica d’insieme, dalla formazione cameristica del duo, fino alla formazione d’orchestra. In particolare, la pratica strumentale di insieme rappresenta il luogo più significativo per la costruzione delle conoscenze e degli apprendimenti dato che in questo contesto i ragazzi possono sperimentare le potenzialità educative e formative della musica per cui “suonare” diviene relazione, comunicazione e piacere di stare insieme, oltre che medium di confronto con l’altro per misurare capacità proprie ed altrui.

Propedeutica musicale: il corso ad indirizzo musicale che opera all’interno dell’istituto Comprensivo trova la sua peculiarità in una sezione didattica fortemente pregnante nei processi di continuità educativa e di orientamento nel passaggio tra i segmenti di scuola e nei processi di alfabetizzazione musicale. L’attività di propedeutica musicale vede coinvolti tutti i plessi di Scuola Primaria del nostro Istituto e viene svolta dai docenti di musica e del Corso Musicale della Secondaria di primo grado. Essa rientra nel più ampio progetto rivolto anche alla scuola dell’Infanzia e alla Primaria ed offre agli alunni coinvolti l’opportunità di essere avviati alla conoscenza dell’universo musicale e all’iniziazione della pratica strumentale, con il flauto dolce, giocando con i suoni, operando e sperimentando il suono nelle sue fondamentali caratteristiche, creando e manipolando suoni nell’aula laboratorio; inoltre accompagna ed orienta l’alunno verso una futura scelta per l’indirizzo musicale.

Gli alunni della Scuola inoltre possono partecipare, d’intesa con i docenti di strumento, a concorsi, nazionali o regionali, organizzati da Enti, Associazioni ed Organizzazioni per la categoria specifica del loro strumento o per quella della musica d’insieme.