MIM 0733/688197  mcic813001@istruzione.it  Cod. Mecc. MCIC813001 Cod. Fatt. UFR3KA

Conferimento di incarichi per la scuola infanzia a Tempo Comune

ISTITUTO COMPRENSIVO “Raffaello Sanzio”

Viale Piemonte, 19 fraz. PORTO POTENZA – 62018  POTENZA PICENA (MC)

Tel. 0733/688197 – Fax 0733/881419  *  C.F. 82001830437  * Cod.Mecc. MCIC813001

sito web  https://www.icrsanzio.edu.it/  e-mail:  mcic813001@istruzione.it    Posta certificata: mcic813001@pec.istruzione.it

 

 

Avviso

 

Prot.  n. 3411/C/21 del 28.07.2016

Vista la legge 107/2015, art. 1, commi da 79 a 82

Viste le Indicazioni operative per l’individuazione dei docenti trasferiti o assegnati agli ambiti territoriali e il conferimento di incarichi nelle istituzioni scolastiche, di cui alla nota Prot. Miur 2609 del 22/07/2016

Visto il Ptof per il triennio 2016/2017 – 2018/2019, approvato dal Consiglio di istituto nella seduta del 12/01/2016

Visto il Piano di Miglioramento adottato dall’Istituzione scolastica

 

il dirigente scolastico

rende noto il seguente Avviso finalizzato all’individuazione di docenti per il conferimento di incarichi nell’istituzione scolastica, ai sensi dell’art. 1, commi da 79 a 82 della legge 107/2015 e della nota Miur  2609 del 22/07/2016.

I docenti collocati nell’ambito territoriale nel quale è inserita l’istituzione scolastica scrivente, sono invitati a presentare la loro candidatura in relazione ai posti di seguito indicati, che al momento di emanazione dell’avviso risultano vacanti e disponibili:

  • 2 posti scuola dell’Infanzia posto comune

 1. Modalità di presentazione della candidatura

Le candidature devono essere inviate per e-mail all’indirizzo mcic813001@istruzione.it

Le candidature devono pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre:

il 4  agosto (per la scuola dell’ infanzia e primaria)

 

L’invio della candidatura costituisce preventiva dichiarazione di disponibilità ad accettare la proposta di incarico, ferma restando la possibilità per il docente di optare tra più proposte, ai sensi dell’art. 1 c. 82 della Legge 107/2015.

 

  1. Contenuto della domanda

Gli aspiranti devono dichiarare nella domanda, a pena di esclusione:

  1. il proprio cognome e nome;
  2. la data e il luogo di nascita;
  3. il codice fiscale;
  4. il luogo di residenza (indirizzo, comune, provincia, C.A.P)
  5. i numeri telefonici di reperibilità
  6. l’indirizzo email ove desiderano ricevere le comunicazioni relative alla presente procedura.
  7. il possesso dell’abilitazione per la classe di concorso richiesta/titolo valido per insegnamento per il grado di istruzione e la tipologia di posto (scuola infanzia posto ordinario e primaria potenziamento).

Nella domanda il docente dovrà inoltre indicare, a pena di esclusione, il grado di istruzione e tipologia di posto / classe di concorso per il quale intende presentare domanda, nonché la corrispondenza dei titoli di cui è in possesso, ai criteri indicati nel presente avviso per ogni tipologia di posto. Deve essere allegata copia del CV in formato europeo, nel caso in cui non sia stato caricato sul sito Istanze On line. Alla domanda deve essere allegata copia sottoscritta del documento di identità del richiedente.

Si rammenta che la falsità in atti e la dichiarazione mendace, ai sensi del DPR n. 445/2000 e successive modifiche ed integrazioni, implica responsabilità̀ civile e sanzioni penali.

L’amministrazione non assume alcuna responsabilità in caso di mancata ricezione delle comunicazioni del richiedente ovvero nel caso in cui le comunicazioni non siano ricevute dal candidato a causa dell’inesatta indicazione dell’indirizzo email né per eventuali disguidi informatici e telematici non imputabili a colpa dell’amministrazione stessa

 

  1. Criteri per la valutazione delle domande

Completare la tabella inserendo ogni posto singolarmente, anche se disponibili più posti per la medesima tipologia o classe di concorso. Indicare per ogni posto i criteri

postoCriteri in ordine di priorità in coerenza con Ptof e PDM approvati.
Infanzia posto comune1)esperienza di lavoro in team,disponibilità al confronto ed alla progettazione condivisa;

2)esperienza di didattica innovativa;

3)esperienza di didattica inclusiva;

4)ulteriori titoli e corsi di formazione coerenti ai punti 1),2), 3).

 

I criteri sono indicati in ordine di priorità.

A parità di possesso del primo criterio si prenderanno in considerazione progressivamente i successivi criteri secondo l’ordine stabilito. A parità di requisiti sarà considerato il punteggio di assegnazione nell’ambito territoriale. (Questa soluzione consente di non ricorrere a punteggi. L’eventuale ricorso al colloquio richiede che siano chiariti preventivamente i criteri di esito del colloquio stesso)

 

  1. Procedura

Il dirigente scolastico, esamina la corrispondenza del CV del docente e dei titoli dichiarati, con i criteri prefissati.

Il dirigente scolastico all’esito dell’esame delle domande pervenute, sulla base dei criteri indicati nel presente Avviso, comunicherà via e-mail la motivata assegnazione al docente individuato, entro:

  • il 12 agosto (per la scuola dell’ infanzia e primaria)

 Il docente è tenuto a comunicare l’accettazione vincolante mediante email, entro 48 ore dall’invio della e-mail di assegnazione.

I  docenti  che hanno accettato la proposta devono sottoscrivere l’incarico triennale di cui al comma 80 della Legge 170/2015.

 

  1. Responsabile del procedimento

Ai sensi di quanto disposto dall’art. 5 della Legge 7 agosto 1990, n. 241, il responsabile del procedimento di cui al presente Avviso  è il D.S. Reggente Claudio Bernacchia

  1. Trattamento dei dati personali

Ai sensi e per gli effetti del D.lgs. n. 196/2003 i dati personali forniti dai richiedenti saranno oggetto di trattamento finalizzato ad adempimenti connessi e conseguenti all’espletamento della procedura. Tali dati potranno essere comunicati, per le medesime esclusive finalità, a soggetti cui sia riconosciuta, da disposizioni di legge, la facoltà di accedervi.

Il presente Avviso è pubblicato sul sito internet di questa Istituzione scolastica.

La trasparenza e la pubblicità dei criteri adottati,  degli  incarichi conferiti e dei curricula dei docenti sono assicurate  attraverso  la pubblicazione nel sito internet di questa Istituzione scolastica.

  1. Accesso agli atti

L’accesso agli atti, secondo quanto previsto dall’art. 53, comma 1 del D.lgs. n. 50 del 18.04.2016 sarà consentito, secondo la disciplina della novellata Legge 7 agosto 1990, n. 241, e dell’art. 3 – differimento – c. 3 del D.M. 10 gennaio 1996, n. 60, solo dopo la conclusione del procedimento.

Il Dirigente Scolastico

Claudio Bernacchia